NAS: controlli relativi alle etichettature dei prodotti cosmetici e degli alimenti

AppleMark

Negli ultimi giorni, i militari del Comando Carabinieri per la Tutela della Salute sono stati impegnati in una serie di controlli finalizzati a verificare la conformità dell’etichettature sui prodotti in vendita sul mercato nazionale.

Il NAS di Bari ha eseguito un’ispezione presso una ditta di cosmetici. Nel corso del controllo, i militari hanno rinvenuto e sottoposto a sequestro amministrativo, 12.050 prodotti (fondo cipria, matite per occhi, ecc.), con etichettatura non conforme in quanto privi di lotto di produzione e relativa composizione.
I cosmetici sequestrati hanno un valore complessivo di 50.000 euro.

Il NAS di Padova, invece, ha sequestrato amministrativamente quasi 74.000 confezioni di barrette ad alto contenuto proteico. Anche in questo caso, i militari hanno contestato delle difformità nell’etichettatura dei prodotti, dal valore di mercato di 100.000 euro.