NAS: due persone segnalate all’autorità amministrativa

PRELIEVO MANGIME

Il NAS di Cagliari ha segnalato alla competente autorità amministrativa e sanitaria un macellaio di Cagliari il cui esercizio commerciale presentava gravi carenze igienico strutturali. Nel particolare, durante l’ispezione della macelleria i militari hanno accertato che una delle celle frigorifere presentava copiose infiltrazioni di umidità, muffa, distacco di intonaco ed esfoliazione della tinteggiatura. La cella frigorifera, del valore commerciale di 3.500 euro, è stata sottoposta a sequestro amministrativo.

Il NAS di Bologna ha ispezionato un laboratorio di produzione di mangimi alle pendici dell’Appennino emiliano. Nel corso dell’attività i Carabinieri hanno proceduto al sequestro cautelativo di 5,7 tonnellate di mangimi, sfarinati e materie prime di lavorazione, alcuni dei quali privi delle informazioni relative alla tracciabilità e altri recanti data di scadenza superata. Il valore dei prodotti oggetto del provvedimento è di 35.000 euro, mentre le sanzioni amministrative contestate sono pari a 3.500 euro.