NAS Pescara: “canapa sativa light”, sequestrate 1800 confezioni di infiorescenze

AppleMark

I Carabinieri dei NAS stanno da tempo attuando un monitoraggio sulle vendite online di integratori e cosmetici a base di canapa light. Il NAS di Pescara, dopo riscontri sul web e attenta osservazione e controlli su un individuo abitante nella Provincia di Chieti, ha scoperto un garage di una privata abitazione, privo di requisiti igienici, adibito a deposito e produzione di infiorescenze di canapa sativa light, la cui vendita è vietata perché assoggettata alla normativa delle sostanze stupefacenti. L’intero quantitativo rinvenuto, pari a 20mila euro circa, è stato sequestrato ed il responsabile deferito all’Autorità Giudiziaria.