NAS Salerno: effettuato il controllo di un asilo micronido

Il NAS di Salerno ha effettuato un accesso ispettivo presso un asilo micronido campano.
Nel corso del controllo i militari hanno rilevato diverse carenze igienico sanitarie e strutturali (servizi igienici, dormitorio, cucina e refettorio non idonei), nonché di sovraffollamento (presenza di bambini superiore al doppio di quella consentita).
A seguito di una segnalazione dei militari operanti, il responsabile del piano di zona del comune territorialmente competente, ha ordinato:

l‘immediata revoca dell’autorizzazione al funzionamento della struttura;
la sospensione di tutte le attività svolte dal micronido.
Il provvedimento, dal valore di circa 300.000 euro, è stato adottato a causa delle inadeguatezze e delle criticità evidenziate e anche nel merito dei potenziali pericoli per l’incolumità e la sicurezza.