NAS: scuole sempre in primo piano, mensa chiusa e due persone deferite all’A.G.

I Carabinieri dei NAS proseguono con particolare attenzione le verifiche presso strutture scolastiche.

Il NAS di Potenza ha proceduto ad ispezionare il punto di distribuzione della mensa di un istituto scolastico della provincia rilevando gravi carenze igienico-sanitarie e strutturali tali da richiedere ed ottenere dall’Autorità Sanitaria l’immediata sospensione dell’attività di distribuzione dei pasti.

I militari del Nucleo di Livorno, al termine dei controlli sugli adempimenti vaccinali dei minori che frequentano le scuole, hanno accertato che due genitori avevano attestato falsamente alla direzione scolastica l’assolvimento dell’obbligo dei propri figli. Le due persone sono state deferite alla Procura della Repubblica di Livorno poiché ritenute responsabili di falso in atto pubblico.