NAS: Sequestrati 13 tonnellate di sale alimentare e 1000 litri di acido citrico in un caseificio

Il N.A.S. di Bari nell’ambito dei controlli, disposti dal superiore Comando Carabinieri Tutela Salute di Roma, presso i caseifici della zona, all’interno di un locale di circa 400 mq. completamente abusivo, ovvero privo di qualsiasi autorizzazione alla produzione e vendita di prodotti lattiero caseari, ha sequestrato 13 tonnellate di sale alimentare e 1000 l. circa di acido citrico. Al responsabile, oltre alla segnalazione presso la locale autorità amministrativa, anche una sanzione di 5000 euro.

Il NAS di Bologna, invece, a conclusione di un’attività di vigilanza nel settore alimentare effettuata in provincia di Ferrara, ha deferito un commerciante per tentata frode in commercio. L’indagato, infatti, aveva posto in vendita dei prodotti ittici congelati e decongeati dichiarandoli invece, nel banco espositivo, come freschi. Nella circostanza, i Carabinieri hanno sequestrato 5 quintali di prodotti ittici, dal valore complessivo pari a 5.000 euro.