Peste suina africana

La Peste suina africana (PSA) è una malattia virale che colpisce suini e cinghiali.
Altamente contagiosa e spesso letale per gli animali, non è, invece, trasmissibile agli esseri umani.
Le epidemie hanno pesanti ripercussioni economiche nei Paesi colpiti.
Dati epidemiologici nazionali e internazionali
Nel 2014 è esplosa un’epidemia di PSA in alcuni Paesi dell’Est della UE. Da allora la malattia si è diffusa in numerosi Paesi.
In Italia, la malattia è presente dal 1978 soltanto in Sardegna, dove negli ultimi anni si registra una netta riduzione del numero di focolai.
Piani di eradicazione e Azioni di controllo
Ogni anno il Piano di eradicazione della PSA è presentato alla Commissione europea, che può procedere al cofinanziamento delle attività.
Raccomandazioni
Indicazioni per: turisti, allevatori, cacciatori, veterinari
Attenzione: gettare sempre residui di carne fresca o stagionata di suino in contenitori chiusi

 

https://www.youtube.com/watch?v=eyQ4t1wHl2M&feature=youtu.be