sequestro di alimenti con etichette contraffatte

Il NAC di Parma ha effettuato sequestri ed elevato sanzioni per 57mila euro nelle province di Reggio, Trento, Pavia, Bergamo e Como. Trovando olio di oliva non etichettato ed anche mozzarella con etichette false.

 Sono stati sottoposti a verifica 30 laboratori di confezionamento e sequestrati 1.900 kg di prodotti alimentari tra latticini e lavorati della pasta per la realizazione di Mozzarella Dop.Tali controlli sono stati effettuati 

– in provincia di Reggio Emilia, Trento, Pavia, Bergamopresso industrie agroalimentari di settore, sono state contestate sanzioni amministrative per 49.000 euro. In taluni casi si è reso necessario il sequestro di prodotto con etichettatura non conforme. Durante le operazioni sono state sequestrate, oltre a decine di migliaia di etichette pronte per essere utilizzate, oltre 1000 confezioni di paste alimentari che, pur essendo prodotte con i prodotti tutelati (DOP Denominazione Origine Protetta) indicavano impropriamente ed in maniera evocativa la DOP, non avendone chiesta la preventiva autorizzazione ai relativi Consorzi di Tutela;

– in provincia di Parma sono stati sottoposti a sequestro un totale di 1500 kg circa di latticini (la maggior parte burro) indicanti impropriamente ed in maniera evocativa la DOP “Parmigiano Reggiano”. In questo caso è stata contestata una sanzione amministrativa per 6.000 euro.

inoltre  in provincia di Como sono stati sanzionati, per 2000 euro, due esercizi pubblici poiché proponevano al consumo olio di oliva non etichettato