SEQUESTRATE OLTRE 86 TONNELLATE DI CONSERVE DI POMODORO,

Nei giorni scorsi, il Reparto Tutela Agroalimentare (RAC) di Salerno unitamente a personale ASL, in provincia di Napoli, presso una cooperativa agricola dedita alla produzione conserviera, ha sequestrato 86 tonnellate di conserve di pomodoro per un valore commerciale di 400 mila euro, per mancanza della prescritta registrazione sanitaria. Il blocco sanitario, oltre alla produzione ivi presente, ha interessato l’intera struttura, circa 180 mq, valore € 250.000, che è stata immediatamente chiusa sino alla rimozione delle non conformità. Contestualmente, sono stati sequestrati anche 4 quintali di passata di pomodoro risultati privi delle indicazioni utili a rintracciarne la provenienza. 1500 euro il valore delle sanzioni irrogate.

Catania: sequestrate quasi 14.000 bottiglie d’acqua esposte agli agenti atmosferici.

Catania: sequestrate quasi 14.000 bottiglie d’acqua esposte agli agenti atmosferici.

Il NAS di Catania ha effettuato un controllo presso un supermercato sito in provincia di Messina. Nel corso delle operazioni i militari hanno rilevato la presenza di notevoli quantitativi di acqua minerale stoccati all’interno di una struttura precaria e senza requisiti igienico-sanitari, tra l’altro realizzata abusivamente in un’area esterna originariamente adibita a parcheggio clienti. In tale contesto, i Carabinieri hanno proceduto al sequestro penale probatorio di circa 14.000 confezioni di acqua minerale in cattivo stato di conservazione e presumibilmente alterate in quanto esposte direttamente ai raggi solari, alle intemperie e a potenziali contaminazioni ambientali. Oltre ad informare l’Autorità Giudiziaria della violazione, i Carabinieri hanno provveduto a segnalare la titolare e […]